martedì 24 maggio 2011

FTPmicro, Il webserver formato Dip direttamente da Elettronica Open Source!

Salve a tutti, mi presento! Sono Electropower e ho deciso di aprire questo mio primo blog per condivedere con tutti coloro che lo vorranno la mia passione per l’elettronica, in particolar modo per l’elettronica di potenza attinente alla conversione statica e dinamica dell’energia (controllo motori, convertitori fotovoltaici, ecc..).
 Voglio inaugurare il Blog parlandovi però di un prodotto che è poco diretto all’ambito di progettazione nel quale opero e con il quale mi sono presentato (elettronica di potenza, appunto) ma vale vivamente la pena enfatizzare caratteristiche e potenzialità di FTPmicro, la scheda di sviluppo formato DIP prodotto dal team di Elettronica Open Source (http://it.emcelettronica.com/) con la quale, in modo molto semplice, è possibile realizzare un web server da cablare al proprio router e con il quale è possibile avere una comunicazione con l’esterno direttamente via internet. L’applicazione più originale e che ha suscitato maggiormente la mia curiosità da progettista ma anche da smanettone è quella di poter interfacciare FTPmicro direttamente ad un display LCD visualizzando i feed del proprio sito preferito senza dover stare per forza al PC.  In questo modo si è sempre aggiornati 24/24 semplicemente leggendo il testo visualizzato su un diplay LCD alfanumerico. Ma non finisce qui…Si chiama FTPmicro? Bene, questo schedino riesce ad ospitare una scheda miniSD gestita in FAT16 con la quale è possibile implementare un FTPserver con un capacità di memoria max di 2GB, il tutto in uno spazio leggermente superiore ad un DIP40. Il segreto delle molteplici funzionalità di FTPmicro sta nel microcontrollore adottato, un PIC18F67j60 il quale supporta nativamente, tra le altre periferiche, la gestione dell’interfaccia fisica Ethernet secondo lo standard 802.3 10baseT. A completare lo strato fisico Ethernet, vi è un connettore RJ45 con filtro di rete integrato. La programmazione avviene tramite il comodo connettore RJ11 al quale connettere il debugger / programmatore ICD2 / 3. Inoltre lo schedino monta un sensore di temperatura formato SMD, con il quale è possibile utilizzare il sistema di sviluppo per realizzare un datalogger di temperatura, salvare il logging su SD e successivamente consultare tale file via Internet o su rete LAN. Non  è fenomenale? All’inizio ho detto che questo prodotto competeva poco con il mio ambito di progettazione, ma in realtà è la giusta estensione per connettere il proprio sistema, interfaccia, convertitore ad una rete LAN / Ethernet per poterne monitorare e gestire a distanza (ovunque ci si trovi nel mondo) parametri e funzionalità. Io credo che sia un prodotto da testare e da prendere seriamente in considerazione.
Questa vuole essere una sorta di recensione su quello che ho potuto capire esplorando le pagine del prodotto direttamente sul sito di Elettronica Open Source (per chi non l’avesse ancora fatto, in maniera spassionata, vi consiglio di iscrivervi e seguire il sito…è davvero un’ottima fonte di informazioni, idee, notizie su tecnologia, elettronica e non solo!)
Vi lascio un po’ di link su cui è possibile consultare della documentazione (anche esempi applicativi) relativa a FTPmicro.
http://it.emcelettronica.com/ftpmicro

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento